Visualizzazione post con etichetta organizzazione casa. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta organizzazione casa. Mostra tutti i post

lunedì 14 novembre 2016

Tabella di marcia pulizie settimanali- inverno 2016/2017

Ben ritrovati a tutti!!! è passato tanto tempo dall'ultimo post...ma ancora di più da una delle mie care tabelle di marcia!..eh si perchè ogni tanto ne serve una nuova, cambiano le esigenze e di conseguenza l'organizzazione.



lunedì:   pulizia completa "A"
martedì: interno mobili
mercoledì: pulizia completa "B"
giovedì: parti alte
venerdì: pulizia completa "A"

sabato: cambio letti e lavatrici


Quella che vi propongo oggi è una tabella di marcia per la gestione e la suddivisione delle pulizie settimanali.
Sempre tenendo conto della struttura della mia casa ho considerato due zone "A" e "B"(stabilite voi come suddividere la vostra), la seconda è quella meno vissuta e che richiede meno lavoro, per cui un giorno centrale della settimana da dedicargli è più che sufficiente.
Eliminando questa e considerando che il sabato resta fisso per il solo lavoro bucato(lava-stendi-stira-sistema), e che la domenica è un giorno da passare assolutamente in relax, al massimo ci si può dedicare qualche ora alla preparazione del pranzo domenicale o di un dolce ma nulla di più, ho ritenuto giusto collocare le due giornate da dedicare alla zona più impegnativa,  la "A", il venerdì per preparami a godere del fine settimana con la casa a posto, e il lunedì per riassestarla dopo non aver fatto niente per due giorni!
le restanti due giornate invece ho deciso di dedicarle alle pulizie extra, sempre in linea con l'organizzazione generale per cui suddividendo il lavoro grosso nel corso del mese si riesce a evitare quelle giornate estenuanti di grandi pulizie... vi lascio qualche link ai post precedenti
come ho eliminato le grandi pulizie
pulizie settimanali 2014

e qui invece il link della nuova tabella di marcia per l'inverno 2016/2017 in versione pdf scaricabile e stampabile
pulizie settimanali inverno 2016/2017

venerdì 8 luglio 2016

Routine di pulizia estiva

Quest'anno mi sono imposta di definire una nuova routine per il periodo estivo, per potermi godere di più la stagione, rilassarmi e ricaricarmi in vista del periodo autunnale e invernale che diventa sempre più intenso anche per me... per sentirmi davvero in vacanza :)

Sono partita dal presupposto di limitare al minimo indispensabile le ore giornaliere dedicate alla casa, quindi a fine maggio ho preparato il terreno a questo mantenimento facendo una bella pulizia profonda.. che ripeterò all'apertura della scuola;
 stessa cosa vale per la questione cucina, col caldo a tutti passa la voglia di spadellare in continuazione, per cui ho pensato ad un nuovo sistema anche per la spesa, che per questo periodo ripeterò non più ogni 15 giorni circa ma da una a due volta alla settimana.
Nel giorno in cui farò la spesa, o al massimo in quello successivo, cercherò di portarmi avanti con la cucina per 2-3 giorni, sfruttando in una sola volta forno, vapore, griglia...ma per questo a breve pubblicherò un post dettagliato.
Ho diviso le pulizie in compiti precisi per ogni giorno, a differenza dello schema in piani e zone che seguo in inverno con pulizia completa, per cui invece di fare il lunedi tutte le camere complete( spolvero, pavimenti), farò solo un compito, lo spolvero ad esempio, in tutta la casa.. e cosi via...
Ormai so i miei tempi, e la suddivisione mi permetterà di fare ogni compito giornaliero in non più di 40 min, un tempo ragionevole per sentirsi in vacanza riuscendo però a portare avanti un buon mantenimento.

 lo schema è questo:
Lunedì: spesa+ aspirapolvere
Martedì: spolvero 
Mercoledì: pavimenti veloce(mop e spray mop)
Giovedì: giorno jolly
Venerdì: spolvero
Sabato: pavimenti bene ( aspirapolvere e scopa a vapore) 
Domenica: lavatrici

Come avrete notato ho cercato di dare più spazio alla pulizia dei pavimenti perchè almeno a casa mia succede che è la cosa che si sporca di più, soprattutto andando al mare..per quanta attenzione si voglia avere!
La maggior parte dei compiti sono fatti in maniera veloce, ciò vuol dire che è fondamentale attrezzarsi con strumenti che rendano la cosa tale... per i pavimenti il mop( panno di lana che va usato asciutto o al massimo con uno spray per la polvere) e spray mop quello con il serbatoio incorporato in cui diluire in acqua un qualsiasi detergente per pavimenti... ma anche aceto o alcol rosa, per i mobili consiglio di utilizzare almeno una volta la cera in crema della pronto legno quella nella confezione piccolina, perchè lasciando una patina protettiva riduce di tantissimo l'attaccarsi della polvere...attenzione: tenete conto che avendo i mobili in legno massello, in noce e stile classico mi riferisco a quello... non ci metto la mano sul fuoco che vada bene anche per mobili moderni!!!
il giovedì l'ho previsto come giorno jolly da sfruttare nella sua posizione centrale per aggiornare la spesa e magari fare il secondo gruppo di preparazioni (lunedi-martedì-mercoledì e giovedì-venerdì-sabato), oppure per concentrare un secondo ciclo di lavatrici se siete riuscite a evitarle ogni giorno, o semplicemente per fare qualcosa secondo necessità.

..e come inserire il tutto nella routine giornaliera?

la mattina:
prima di andare al mare, preparazione pasti e compito giornaliero *
al ritorno dal mare e dopo la doccia, pulizia del bagno

il pomeriggio:
pulizia della cucina 

 la sera:
giro di riordino generale 

* quest'anno la bimba è più grande e scenderemo al mare anche verso le 9.30(anche se prima è taaanto più bello!), ma quando era più piccola e alle 8 eravamo in spiaggia, rientrando verso le 10.00 ovviamente tutta la routine della mattina si spostava da quell'ora fino al pranzo.

Come sempre prima di proporvi una tabella di marcia l'ho sperimentata per qualche giorno in modo da non dire cose inutili ;) funziona ve lo assicuro!
ad ogni modo sarei curiosa di sapere il vostro parere!
a presto 






giovedì 19 maggio 2016

Organizzare casa: le ricette di cucina


Ciao a tutti! oggi finalmente parliamo di come sistemare le ricette, dico finalmente perchè era davvero tantissimo tempo che cercavo una soluzione adatta, trovata poi un giorno mentre sistemavo alcuni biglietti da visita nell'apposito raccoglitore...illuminazione, questo ci voleva per le ricette!!!
Il sistema che ho deciso di utilizzare è molto semplice, occupa poco spazio, contiene tante ricette e si presta benissimo ad una veloce consultazione...vi spiego come:

per prima cosa ho comprato tanti raccoglitori quante le categorie che volevo considerare, quindi primi (pasta,risotti, minestre, cereali), secondi (carne e pesce), secondi sfiziosi( salumi, formaggi ,uova), contorni( verdure e legumi), Sfizi( antipasti, finger food).

ogni biglietto/ricetta è formato dal titolo del piatto, elenco degli ingredienti principali (ma non quelli di base e ovvi come aglio, cipolla, o condimenti vari...) fonte da cui ho letto la ricetta, quindi se per esempio è un libro che ho in casa ne scrivo il titolo, il volume se si tratta di una collezione e la pagina; in questo modo riduco lo spazio occupato da ogni singola ricetta, ma riesco facilmente a risalire alla fonte se ho bisogno di dettagli sul procedimento.


in realtà più che per avere una collezione di ricette, questa sistemazione mi torna utile nel momento in cui devo scegliere un determinato piatto, per un evento, il menù settimanale o mensile, avendo quindi subito a disposizione un buon elenco di idee e alternative.

Uno dei " problemi" che mi ponevo sempre pensando a come organizzare le ricette era come poter tra tante risalire a quella che mi serviva.. creare un indice in ordine alfabetico avrebbe significato cambiarlo tutto ogni volta, quindi alla fine ho pensato che la cosa più immediata sarebbe stata quella di associare ad ogni ricetta un simbolo e nello specifico un solo cerchietto colorato con un pennarello, che senza nemmeno farmi leggere il titolo potesse a primo impatto indirizzarmi su quello che cercavo.

infine per non ripetermi e cercare di variare sempre il menù ho inserito dei post-it con cui segnare i piatti già preparati di recente.

per quanto riguarda le ricette dolci, invece ho adoperato un raccoglitore ad anelli in modo da poter prendere solo il foglio che mi serve opportunamente inserito in un foglio plastificato, e che poi appendo alla maniglia di uno sportello attraverso una bustina con gruccia incorporata per evitare di sporcarlo e ingombrare ulteriormente il piano di lavoro ;) 
 


in questo raccoglitore l'unica suddivisione che ho fatto è stata nello scrivere su fogli colorati le ricette base e su quelli bianchi il resto, dovrò aggiungere solo dei divisori per separare le ricette di biscotti- pasticcini- torte- dolci delle feste e anche questo lavoro sarà completato :)













domenica 15 maggio 2016

Super pulizie del cambio di stagione

Ben ritrovati a tutti! oggi ho messo a punto una nuova tabella di marcia pensata per le pulizie del cambio stagione; poco tempo fa vi parlai di come sono riuscita ad eliminare le grandi pulizie.. tuttavia di tanto in tanto sento l'esigenza di dare una buona rinfrescata generale e in modo abbastanza concentrato, l'occasione in particolare questa volta mi si presenta con l'avvicinarsi della fine della primavera.. si lo so, quest' anno pare che ancora non sia nemmeno iniziata, ma poichè ormai il caldo arriva sempre tutto in una volta non voglio trovarmi impreparata, anche perchè si prospetta per me un'estate bella intensa quindi questa sarà l'ultima occasione per una buona pulizia prima di andare avanti solo con un leggero mantenimento giornaliero per i prossimi 3 mesi ;) 
 alla fine del post troverete altri collegamenti utili...ma per qualsiasi altro dubbio o domanda non esitate a scrivermi un commento 




Super pulizie del cambio stagione


Giorno 1
esterni.. balconi, terrazzi e giardino
-aiuole e vasi
-pavimentazione
-scale
-arredi da esterno

È l'occasione buona per…
Rinnovare vasi e arredo da giardino Piantare o cambiare la disposizione di fiori e piante
Cosa occorre..
Scopa da esterni
Secchio, spugne e straccetti vecchi
Sapone di marsiglia puro o aceto di vino bianco
Guanti di gomma o usa e getta



Giorno 2
finestre e portoni
-infissi esterni e interni
-davanzali e soglie
-vetri
-zanzariere

é l'occasione buona per...
passare una cera protettiva sugli infissi in legno
rinfrescare le tende

Cosa occorre..
vecchia scopa o spazzola con setole morbide
panni in microfibra e spugne per i piatti
spray a base di acqua e alcol rosa
secchio
Sapone di marsiglia in scaglie o saponetta, detersivo per i piatti,


Giorno 3
soffitti pareti e porte
-soffitti e pareti interne
-piastrelle di bagni e lavanderie
-porte
é l'occasione buona per...
pulire anche sul retro dei quadri
disinfettare e lucidare le maniglie
cosa occorre..
panni di cotone da avvolgere attorno a una scopa
panni in lattice o microfibra
secchio o spruzzino a base di acqua e detersivo per i piatti
alcol rosa e scottex



Giorno 4
illuminazione e riscaldamento
-lampadari, applique e abat-jour
-luci d'emergenza
-condizionatori/termosifoni/caminetti/stufe

é l'occasione buona per..
sostituire le lampadine
pulire a fondo i filtri
cosa occorre..
panni di cotone
spruzzino a base di acqua e alcol rosa
sgrassatore
scottex
aspirapolvere con beccuccio stretto

Giorno 5
parti alte
-armadi
-librerie
-pensili
-mensole

é l'occasione buona per..
sostituire i fogli di giornale per proteggere il mobile da grasso e polvere

cosa occorre…
panni di cotone e in microfibra
spruzzino a base di acqua e detersivo piatti


Giorno 6
elettrodomestici
-schermi e tastiere varie
-telefoni e telecomandi
-forno, microonde e fornetti
-lavatrice, lavastoviglie e frigorifero
-piastre per capelli
-ferro da stiro
è l'occasione buona per..
pulire anche spazzole e accessori per capelli
cosa occorre..
alcol etilico
panni di cotone
dischetti struccanti(per la piastra)
aceto di vino bianco
bicarbonato
scottex
sale da cucina
detersivo per i piatti
stuzzicadenti e cottonfioc

Giorno 7
tappezzeria e pavimenti
-poltrone e divani
-tappeti
-battiscopa e pavimenti
è l'occasione buona per..
rinnovare o rinfrescare copri divani e copri sedia
cosa occorre..
aspirapolvee
pulitore a vapore
spray anti acari
bicarbonato
secchio
stracci per i pavimenti
detersivo pavimenti o aceto di vino bianco o alcol etilico




pulire in pochi minuti :le abat-jour

mercoledì 23 marzo 2016

Il cesto del cucito

Il primo punto riguardante l'organizzazione della casa ha a che fare con il materiale di cucito che bene o male è presente un pò ovunque e che ci viene in aiuto in momenti di panico in cui un orlo scucito o un buchino ancora salvabile fanno la differenza!!! 
Il mio materiale da cucito è organizzato in questo contenitore a scomparti apribili a scaletta, molto comodo perchè con la maniglia posso spostarlo agevolmente dove ne ho bisogno.



Nello specifico il contenuto è questo:
un cuscinetto porta spilli, forbincine, metro da sarta, spille da balia e aghi di diverse misure, spilli


diversi mini-set da cucito utili da inserire in ogni borsa per poter rammendare velocemente anche se si è fuori casa



bottoni di diversi tipi, grandezze e colori...consiglio:non dimenticate di conservare i bottoncini di riserva attaccati spesso alle etichette degli abiti nuovi o di conservare quelli di capi che dovete buttare


rocchetti di colori neutri e per spaziare con la gamma di tonalità queste "trecce" sono ideali per ottimizzare anche lo spazio


per finire un pò di materiale vario tra cui elestici di diverso spessore, gancetti, velcro adesivo e non, etichette di stoffa da applicare col calore del ferro(o di una piastra per capelli) e almeno per ora in attesa di una vera macchina da cucire... una in versione da viaggio con adattatore per rocchetti grandi e piccoli



qui il link al video sul mio canale youtube


martedì 22 marzo 2016

40 punti per avere una casa perfettamente organizzata e non tralasciare niente

Ben ritrovati a tutti!! finalmente è arrivata la mia stagione preferita, la primavera, e con essa una nuova ondata di idee e progetti vari.
Eh si,ogni occasione è una  buona scusa per rinnovare, rispolverare e riprendere i buoni propositi che mi prefiggo di tanto in tanto ;)
Magari dei miei propositi più o meno personali vi parlerò più avanti, per quanto riguarda la casa il mio obiettivo principale dei prossimi due mesi, quindi prima dell'arrivo dell'estate, sarà arrivare al massimo dell'efficienza organizzativa.
Nelle settimane passate ho lavorato molto sulla questione decluttering ovvero il liberarmi di tante tante tante cose inutili, e certamente di pari passo ho cercato anche di ri-organizzare i fortunati superstiti(hihiihihihi) ma per molte cose in maniera abbastanza grossolana, per cui ora voglio soffermarmi con più attenzione su questo aspetto e condividerlo anche con voi.

Sono fermamente convinta che una casa sia molto più facilmente gestibile non solo se ha le cose necessarie, indispensabili,ma anche se è ben organizzata, quindi se ogni cosa ha un suo posto preciso, facilmente rintracciabile da tutta la famiglia(quanto farebbe piacere questa cosa a mio marito...ahahahahaha)
Per ora ho solo abbozzato una lista dei(40) punti fondamentali che per me rendono una casa fornita e organizzata, da tenere come guida per non tralasciare nessun aspetto( e spero di non averne omessi alcuni) su cui dedicarsi ciclicamente e nei tempi e modi che meglio si adattano alle varie esigenze.
Mano mano che spunterò le varie voci sarò lieta di suggerirvi metodi, idee e consigli che ho messo in atto personalmente

per ora ecco la lista senza nessuna sistemazione logica o cronologica  :)

  1. cancelleria
  2. angolo appunti(ovvero postazione di gestione dell'organizzazione domestica)
  3. buste e sacchetti di vario tipo
  4. scontrini,garanzie e libretti d'istruzione
  5. dispensa e scorte
  6. kit per spostamenti con bambini
  7. occorrente pulizie quotidiane e non
  8. utensili per lavoretti domestici
  9. Documenti personali
  10. documenti casa e auto
  11. ricordi personali( cartaceo e oggettistica)
  12. disegni e ricordi dei bambini
  13. giochi e svago per la famiglia
  14. materiale elettrico per uso giornaliero
  15. materiale elettrico per uso straordinario
  16. materiale per regali e imballaggi
  17. kit emergenza personale
  18. kit personale ospiti
  19. accoglienza ospiti improvvisi
  20. scarpe e borse
  21. valigie, borse e occorrente da viaggio
  22. organizer per borsa personale
  23. servizi da tavola
  24. decorazioni annuali
  25. decorazioni stagionali
  26. ricette di cucina e schede per i menù
  27. utensili di cucina
  28. sottolavello
  29. biancheria per la casa
  30. cd dvd e foto
  31. libri, brochures, cataloghi
  32. giocattoli bambini
  33. set da cucito
  34. medicinali e sanitaria
  35. prodotti per la cura personale
  36. frigorifero e freezer
  37. piccoli elettrodomestici
  38. accessori personali(bijoux, cinture e simili)
  39. materiale per hobby vari
  40. guardaroba (per eliminare il cambio di stagione

mercoledì 2 marzo 2016

Le mie pulizie di primavera 2016

Ciao!!! oggi altro post dedicato all'organizzazione delle pulizie...ma questa volta di primavera.
Per il primo anno mi trovo ad affrontarle da un altro punto di vista che va oltre le semplici pulizie straordinarie stagionali ( leggi l'articolo COME HO ELIMINATO LE GRANDI PULIZIE), bensì si presentano come un'occasione per rinnovare casa.
Fondamentale per giungere a questo punto è stato il programma di decluttering iniziato mesi fa e che ha raggiunto il culmine dell'efficienza con il nuovo progetto di riordino kondo style con cui utilizzando uno schema più sensato mi sono liberata di tantissime cose.
Tuttavia ogni due e tre sento proprio l'esigenza di dare una ripassata e non volendo mi ritrovo con 2-3 bustone di cose da buttare o regalare...vorrei sapere cosa pensano quei poveri signori che fanno la raccolta porta a porta :))) hihihihhi...
...e quindi anche queste pulizie sono iniziate cosi!
Nel dettaglio le mie pulizie di primavera 2016 si stanno svolgendo/ svolgeranno così:

fase 1  selezione a rotazione del contenuto di cassetti e mobiletti con relativa pulizia
fase 2 pulizia interna dei mobili non interessati dalla fase 1
fase 3  pulizia degli ambienti e in particolare tessile, pareti e soffitti, condizionatori, parti alte e retro dei mobili
fase 4 sostituzione dei complementi d'arredo ( per questo a breve scriverò un post specifico)

Sono a metà del lavoro e lo completerò in questa settimana così da potermi godere la primavera in tranquillità. 

Ah quasi dimenticavo!!!! Finalmente sono riuscita ad eliminare il tanto sofferto cambio di stagione del guardaroba!!!! 
Come ho fatto? 
Semplicemente facendo anche lì una bella selezione e cambiando leggermente la sistemazione di armadi e cassetti cercando di piegare i capi in modo da tenerli quanto più possibile a vista e dividendoli non più per stagione ma per categoria..quindi maglie, camicie, pantaloni ecc.... Troppo bello!!!!!! 

Per chi invece è alle prese con le pulizie di stagione classiche vi lascio i link con gli step by step per ogni ambiente delle casa che usavo fino a qualche tempo fa ;) 

giovedì 4 febbraio 2016

Come ho eliminato le grandi pulizie!

Chi mi segue da un pò saprà che il mio vecchio schema di pulizie era diviso in pulizie di mantenimento che mi impegnavano a giorni alterni tra pulizie complete e routine veloci (qui il link) e grandi pulizie a cui mi dedicavo in un fine settimana a cavallo tra due mesi... ed è stato proprio questo dettaglio, il fine settimana, a farmi cambiare sistema nel corso degli ultimi mesi...e devo riconoscerlo, a metterci lo zampino sono state le mie care amiche del gruppo fb, che piano piano mi hanno portata a riflettere sul fatto che il fine settimana meriterebbe di essere dedicato quasi esclusivamente alla famiglia, a se stessi...anche alla nullafacenza totale se serve  ;)
me ne sono convinta anche io..meglio tardi che mai no?!
In effetti per quanto mi impegnassi a fare presto, come la giravo e la voltavo un fine settimana veniva sacrificato....e questo specialmente da quando la mia bimba va all'asilo iniziava a starmi stretto, quindi ho cercato di trovare una soluzione diversa e dopo tanti mesi di rodaggio la condivido anche con voi.

C'è solo una regola da seguire.... cercare di fare le cose mano mano....il concetto di base su cui si reggono le mie routine è sempre lo stesso come vedete, ma è un punto fondamentale per non doversi ridurre a fare tanto lavoro in una volta sola.
Quello che ho fatto è stato semplicemente dividere i vari lavori da fare durante il mese inserendoli a rotazione tra la routine giornaliera... in effetti ogni giorno,  oltre le routine o le faccende necessarie da fare, inserisco 2 extra... il primo riguarda una delle voci presenti nella tabella, il secondo la pulizia e riorganizzazione interna di un mobile o cassetto.
In questo modo con il minimo del tempo( massimo 1 ora e mezza al giorno comprese le tre routine..mattina-pomeriggio-sera di cui vi parlerò prossimamente) e poco sforzo fisico riesco a non tralasciare niente sia per quanto riguarda le pulizie, dettagliate e non, che per il resto.

Lo schema è semplice da seguire, per ogni ambiente della casa ci sono le diverse faccende da svolgere mensilmente... nei quadrati si può segnare o la data in cui quella cosa è stata fatta(nel caso per esempio di ripetizioni bisettimanali) o soltanto il segno "√"  


Pulizie mensili
Cucina


frigo e freezer □ □
lavastoviglie□ □
forno□ □
tende □
lampadari □ □
parte alta pensili □ □
cappa intern.□ □
Bagni

piastrelle
lampadari □
Soggiorno

lampadari
tappeti a fondo
Camere

materassi e reti
parte alta armadi
Esterni

persiane
portone
zanzariere
Varie

lavatrice
auto intern.

qui il link per stampare la tabella  

a presto con l'approfondimento sulle routine giornaliere e lo schema di una mia giornata e settimana tipo ;)


mercoledì 18 novembre 2015

Nuovo progetto di riordino... Kondo style!!!

Ieri al rientro da un bellissimo fine settimana in famiglia mentre ero in auto pensavo già alle cose che avrei dovuto fare a partire da oggi per riprendere il ritmo delle mie varie routine... Mentre ero li a pensare e ripensare a come procedere ecco che, in sosta in autogrill, appena entro mi trovo davanti uno scaffale con dei libri... In genere mi soffermo sempre a guardare di che si tratta più che altro per i libri di cucina( non sono un'amante della lettura.. No proprio no!) invece mi colpisce questo libricino bianco e verde di cui avevo sentito tanto parlare e che mi  Incuriosiva ma allo stesso tempo infastidiva.. Per le varie critiche che avevo captato parlandone qua e là... Mi riferisco al libro di Marie Kondo "il magico potere del riordino". Sono quasi alla cassa quando decido di tornare indietro e prenderlo.
Torniamo in macchina e inizio la lettura... Tempo tre ore e il libro è finito (evento!!!)  
Che dire mi sono dovuta ricredere in toto... Ho trovato tante tantissime affinità con il mio metodo e la nuova coscienza che sto prendendo nel vivere in modo diverso la mia casa. 
Nonostante questa trovata sintonia più leggevo e più mi venivano i sensi di colpa... No non esagero... Ero convintissima di aver fatto un ottimo lavoro per quanto riguarda il cosiddetto "decluttering" nei mesi passati.. Ne ho riempite di bustone eh!! Eppure è come se mi si fossero aperti improvvisamente la mente e gli occhi... È come se finalmente fosse emerso il perché dell'insoddisfazione che avevo ancora dopo tanto lavoro..Non riuscivo a capire cosa mancava... Ho trovato la risposta: sono ancora circondata da troppe cose inutili e che non mi rendono felice e non mi rispecchiano. Che sollievo..non avete idea!!!! E quindi arrivata a questa illuminazione... Poteva mai mancare una delle mie solite tabelle di marcia?! Certo che no :) 
L'autrice del libro parla di un periodo relativamente breve in cui concludere la prima importante fase in cui la parola d'ordine è buttare... 6 mesi! Evidentemente se avessi iniziato con un criterio più studiato e sensato sarebbe stato così anche per me... Ma comunque  parto da una buona base per cui il prossimo e mi auguro definitivo step di riordino inteso come decluttering si svolgerà nell'arco di 3 settimane. 
Contrariamente a come procedo per la pulizia, seguendo il suggerimento della Kondo, inizierò dalle cose più facili per arrivare a quelle più difficili. 
Lo scopo è quello di sbarazzarsi del superfluo e di ciò che non piace, e di conseguenza snellire e riorganizzare gli spazi anche per avere una visione più limpida di quello che si possiede, ma entrerò nel dettaglio al termine di ogni settimana con un post specifico. 
Una prima settimana sarà interamente dedicata al tessile di tutti i tipi, la seconda alle varie che riguardano la casa in generale, e la terza alle cose strettamente personali e con un'alta valenza affettiva... E già mi viene il magone lo ammetto... Ad ogni modo ho le idee ben chiare e non vedo l'ora di iniziare... E di finire :))
  
1ª settimana  IL TESSILE 
Giorno 1: guardaroba mio completo*+ eliminare cambio di stagione 
Giorno 2: guardaroba marito completo+eliminare cambio di stagione
Giorno 3: tovaglie, tovaglioli, canovacci, grembiuli
Giorno 4: lenzuola, coperte, asciugamani 
Giorno 5: sotto federe,copri materassi, centrini e centrotavola 
Giorno 6: copridivani, copertine e federe divani, cuscini 
Giorno 7: tende e tappeti, occorrente per le pulizie
* per completo intendo comprese scarpe borse e accessori di vario tipo 
N.b. Non ho previsto lo stesso lavoro per il guardaroba della bimba solo perché per quello sto in una fase di stanby nel senso che mi auguro di poter riutilizzare se non tutta una buona parte della roba in un prossimo futuro... Quindi per quella è in atto un'organizzazione del tutto diversa

2ª settimana VARIE DI CASA 
giorno 1: valigie, borse e custodie da viaggio, kit usa e getta da viaggio e pantofole ospiti/ viaggio 
Giorno 2: buste, elementi da imballaggio, scatole e contenitori 
Giorno 3: apparecchi eletronici 
Giorno 4: articoli cancelleria e hobby 
Giorno 5: stoviglie e utensili di cucina di uso informale 
Giorno 6: stoviglie e utensili di cucina di uso formale 
Giorno 7: ricette e libri di cucina 

3ª settimana RICORDI E PERSONALI 
giorno 1: decorazioni per la casa e souvenirs 
Giorno 2: cd, dvd, foto stampate e su pc e/o periferiche 
Giorno 3: libretti, brochures, cartine e mappe di viaggio e stradali 
Giorno 4: documenti di casa( bollette, ricevute, istruzioni, garanzie) 
Giorno 5: giocattoli e ricordi matrimonio, gravidanza e nascita 
Giorno 6: materiale cartaceo inerente il lavoro 
Giorno 7: libri di studio e svago, appunti, quaderni, disegni 

Che dire... To be continued... ;) 


mercoledì 10 giugno 2015

Idee estive per la merenda

Finalmente è arrivata l'estate!!! è tempo di relax e vita all'aperto, ma da mamma mi è ovvio pensare anche alle  necessità quotidiane, tra cui una buona e sana merenda da proporre alla mia bimba non solo in casa ma anche al mare( e magari che non preveda troppo l'uso dei fornelli o del forno)...
come vedrete sono idee molto semplici, anche scontate, ma spesso capita nella frenesia quotidiana di avere la mente completamente vuota, quindi lo scopo di questo elenco è solo quello di avere più a portata di mano..o di testa...alcuni spunti.
Questo in realtà è un post WORK IN PROGRESS poichè l'intenzione è di aggiornare, più o meno quotidianamente, ogni voce con la relativa ricetta o progetto..
di seguito, quindi, un pò di idee per voi :)

Idee per uno spuntino... salato
freselle con pomodoro fresco,sale, olio e origano
girelle con pane per tramezzini con farciture varie
involtini di prosciutto con formaggio cremoso
toast al prosciutto e formaggio
muffin salati con verdure varie
tramezzini con mousse di tonno o prosciutto
panino classico con salumi
biscotti salati al parmigiano
pinzimonio di carote, sedano, zucchine o finocchi


Idee per uno spuntino...dolce
coppette di yogurt con frutta fresca
crema di ricotta e gocce di cioccolato
yogurt ghiacciato
ghiaccioli di frutta fresca o sciroppo per granite
granita
pane particolare(semi, cereali) con miele o marmellata
spiedini di frutta
mousse di frutta fresca
mousse di yougrt con gelatina di frutta
pesche caramellate ripiene di yogurt e frutta secca
banane al cioccolato




mercoledì 15 aprile 2015

Ceste portabiancheria fai da te



Ogni volta che mi ritrovo tra le mani qualcosa,qualunque essa sia mia chiedo sempre prima di buttarla, se possa avere una seconda vita...questa "mania" unita alla mia passione per le cassette della frutta mi ha portato a realizzare due "ceste portabiancheria" per la mia piccola lavanderia a costo quasi zero!!!!
con questo lavoretto ho riciclato anche un pezzo di un vecchio lenzuolo che usato per foderare l'interno delle cassette in modo molto veloce, semplicemente facendo passare la stoffa tagliata della giusta misura in larghezza tra le assi laterali, quindi senza nessuna cucitura in modo da poterla sfilare per cambiarla o lavarla. 

Ho dipinto solo la parte frontale con dell'acrilico bianco molto diluito per lasciar trasparire un pò la venatura del legno, con un carboncino ho realizzato la scritta "laundry" per dare un'aria vagamente shabby chic e infine ho applicato qualche strass autoadesivo in verde per richiamare i colori della stanzetta :)



sabato 7 marzo 2015

un aiuto nell'organizzazione... L'AGENDA!!!(+pdf)

Ben ritrovati a tutti!! torno dopo una lunga assenza parlandovi di un oggetto che è diventato parte importante della mia organizzazione generale, quindi non solo per la casa ma anche per la gestione delle mie varie attività e passioni...l'agenda! da quello che ho potuto capire la cosa sta prendendo piede, ci sono diversi blog, canali e gruppi fb in cui se ne parla..forse anche perchè si torna un pò ragazzine :)
Non vi lascio foto della mia agenda, ma il link in cui mostro ampiamente come l'ho organizzata,  sul mio canale yuotube e poi una serie di pdf che potrete stampare accanto agli altri presenti in altri post... buon divertimento!

come ho organizzato la mia agenda di casa (video)

lunedì 24 novembre 2014

Organizziamo il natale!(+pdf)

Finalmente ci avviciniamo alle feste più belle e attese di tutto l'anno, ma anche le più complesse perchè ci sono tante cose da preparare, pranzi,cene,regali e decorazioni vari..ma come sempre organizzandosi per tempo il tutto risulterà più facile.
Oggi quindi dò ufficialmente il via a questa carrellata di post sul natale, iniziando col proporvi un elenco delle cose da fare.
Per prima cosa bisogna pensare a rendere la nostra casa adatta al clima natalizio, quindi è il momento di sbizzarrirsi con le decorazioni! Tirate fuori tutti gli scatoloni, o fate mente locale dei vari addobbi che avete,(vi suggerisco per facilitare questo passaggio di preparare una lista magari con foto,di tutte le decorazioni in modo da averla pronta per il prossimo anno) per decidere quali usare e se eventualmente prenderne di nuovi.
Se come me vi trovate ad ospitare cene e pranzi in casa vostra dovrete pensare anche a come allestire la tavola, la tovaglia e i tovaglioli da usare, i servizi di piatti e posate, le decorazioni per il centrotavola e i segnaposti; non potrà poi mancare un menù da stampare e mettere a disposizione degli ospiti e un bel sottofondo musicale in tema natalizio.
Infine ma non meno importante, c'è il momento dedicato ai regali, assolutamente da programmare con largo anticipo per non ridursi all'ultimo momento e per scegliere anche delle soluzioni nuove, quindi regali fai da te come cesti gastronomici con prodotti preparati in casa, delle piccole confezioni regalo con un tris di marmellate, creme spalmabili, liquori o miele..insomma ce n'è per tutti i gusti, ma a breve pubblicherò una lista con varie proposte e se siete un pò abili con i lavoretti manuali c'è da divertirsi anche li ;)...e ovviamente i bambini sono i veri protagonisti di questa festa, ma oltre al classico regalo da trovare sotto l'albero, una cosa che li coinvolge molto è il calendario dell'avvento.. anche per questo i dettagli in un prossimo post...
per ora vi lascio all'elenco in pdf dove ho lasciato anche lo spazio per scrivere e....buona organizzazione delle feste a tutti!!!!!!

organizziamo il natale!



sabato 15 novembre 2014

Contabilità domestica: tenere i conti

Tra le varie incombenze di una brava padrona di casa, c'è anche quella di tenere la contabilità della casa e della famiglia, segnare quindi tutte le spese in modo più o meno dettagliato, mese per mese e a seconda della categoria,  in modo da poter facilmente fare un confronto e capire dove e come si possono eventualmente apportare delle modifiche.
Per questo compito mi sono organizzata principalmente con due tabelle:
Nella prima, di cui ho stampato 12 copie , ho evidenziato solo le spese che sono più frequenti cioè che sicuramente o quasi sicuramente ci sono ogni mese, più uno spazio per le "varie"per infilarci un pò quello che serve all'occorrenza, e uno spazio per le entrate, perchè almeno nel mio caso ho bisogno di segnare le entrate di determinati giorni del mese.
 Gestione spese mese di:


Entrate
spesa
Abbigliamento
Benzina
varie
1





2





3





4





5





6





7





8





9





10





11





12





13





14





15





16





17





18





19





20





21





22





23





24





25





26





27





28





29





30





31





tot





    

La seconda invece offre una visione d'insieme più ampia, di tutto l'anno e per questo motivo include voci in più o che non sono fisse ogni mese
Gestione spese anno:


spesa
luce
gas
acqua
famracia
auto
benzina
abbigliamento
Cell/tel
tv
varie
gennaio











Febbraio











Marzo











Aprile











Maggio











Giugno











Luglio











Agosto











Settembre











Ottobre











Novembre











Dicembre











Totale











Come sempre queste tabelle sono degli spunti che poi dovrete modificare in base alle vostre esigenze, io per esempio non avendo casa in affitto e non essendo in condominio ho omesso tante voci che a molte di voi potrebbero tornare utili. Spero comunque che il post sia utile,in seguito vi parlerò anche dell'archiviazione, ora vi lascio ai pdf ;)