domenica 2 luglio 2017

Dove ero rimasta....

.....o forse meglio dire da dove ricomincio

si perché fermarsi ti da tante possibilità, puoi decidere di restare esattamente in quel punto, tentare di fare un minuscolo e incerto passo avanti o alzare la testa, prendere un bel respiro, indietreggiare poco poco giusto quel necessario per prendere la rincorsa e segnare il traguardo successivo magari con un bel salto in alto.

Quando "l'alt" al percorso che hai intrapreso arriva a forza e senza preavviso non puoi che restare sconcertato e disorientato. è uno stop che non ti risulta familiare, non lo avevi preventivato, perché si sa...succede sempre agli altri... e invece no, ti tocca, si si, sta volta tocca proprio a te,  ti si piazza davanti e ti lancia una vera e propria sfida: " sorpresa eh?! e ora... che fai?"
tu non lo sai che vuoi fare, che devi fare.
sei allo sbando totale, in un vortice di sentimenti confusi, rabbia, delusione, paura, tristezza....e poi niente, a un certo punto inizi a vederti come allo specchio e non solo non ti riconosci, ma non ti conosci  affatto!

ti chiedi chi sei stato fino ad allora e soprattutto chi vorrai essere da allora, inizi ad ascoltarti, a vedere tutto con occhi diversi.

E allora la rabbia diventa grinta, la delusione consapevolezza di una realtà che forse non si voleva accettare, la paura coraggio, la tristezza voglia di vivere, voglia di riscatto, voglia di andare avanti.
ti passa anche il rancore, e dietro allo stop inizi a scorgere una strada diversa, nuova... le vedi le salite ripide  che ha ma invece che intimorirti ti fanno salire l'adrenalina a mille perché  già ti pregusti la discesa dopo ognuna di esse.

caspita hai un'occasione tutta nuova davanti a te, di piangere non vuoi saperne (quasi) più niente, hai troppo da fare, troppo da progettare e concretizzare... e chi ti ferma più!!!
ogni conquista diventa un grande successo, ti giri a guardare la strada percorsa apprezzando anche i momenti più neri, che col senno di poi e a mente fredda capisci averti insegnato comunque qualcosa.

Come dice il mago dall'appuntito cappello blu in un famoso film Disney, "la spada nella roccia", toccare il fondo è un ottimo punto di partenza,  perché più in basso non puoi andare...puoi solo risalire!

a tutto c'è soluzione, per ogni cosa un aspetto positivo. sempre!!!!
e che soddisfazione quando a quell' "alt" puoi rispondere: " ....dove eravamo rimasti...ah si, al nuovo capitolo della mia vita"



9 commenti:

  1. Ciao carissima, sono felicissima di trovare un tuo messaggio. Hai scritto bellissime parole, il Signore ti dia la forza, sempre, di proseguire. La vita continua e devi viverla a pieno. Ti aspetto sempre se ti va coni tuoi fantastici tutorial

    RispondiElimina
  2. Ciao sono molto felice di ritrovarti in queste righe, spero di vederti presto in un video, se ti andrà! Intanto buona vita!!!!

    RispondiElimina
  3. Finalmente Maria Giulia!!! Sono felice di ritrovati.... Bentornata😘😘😘😘😘😘😘

    RispondiElimina
  4. Ciao
    Riparti cara la vita è una non bisogna stare fermi lei passa ugualmente,sono felice di leggere questo tuo post...u abbraccio😘

    RispondiElimina
  5. In bocca al lupo, per questo nuovo inizio! :-*

    RispondiElimina
  6. Evvivaaaaa!!!!! ben tornata!!! ti pensavo qualche giorno fa, mi mancano tanto i tuoi video e la dolcezza che emana la tua voce! tu credi di parlare solo con una videocamera ma ti assicuro che diventi fonte di ispirazione.. ti abbraccio forte e spero con tutto il cuore di rivederti su yt.. GO GIRL!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao che meraviglia risentirti mi mancano molto tuoi video ti aspetto con ansia auguri per il tuo nuovo percorso ti mando tanti baci virtuli e un fortissimo abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao, benrinata... accadde anche a me... adesso sono strafelice, un abbraccio ...Vitti

    RispondiElimina